09/10/08

Mahatma Gandhi - La pace !


E' un'epoca popolata dalla paura. Dominata dalla paura.

E se si vive nella paura è difficile essere in pace. Nonostante la pace sia quello che ciascuno di noi desidera più ardentemente nella propria vita. Ma non si avrà mai nessuna pace, se non si è prima di tutto in pace con se stessi, dentro se stessi. Ecco, allora forse è utile ripercorrere qualcuno di quegli straordinari aforismi di Gandhi, sulla Pace.

È meglio confessare i propri errori: ci si rtirova più forti.

Apprendere che nella battaglia della vita si può facilmente vincere l'odio con l'amore, la menzogna con la verità, la violenza con l'abnegazione dovrebbe essere un elemento fondamentale nell'educazione di un bambino.

Qualsiasi cosa tu faccia sarà insignificante, ma è molto importante che tu la faccia.

Il perdono è la qualità del coraggioso, non del codardo.

Chi non controlla i propri sensi è come chi naviga su un vascello senza timone e che quindi è destinato a infrangersi in mille pezzi non appena incontrerà il primo scoglio.

Chi perde la sua individualità perde tutto.

Per poter criticare, si dovrebbe avere un'amorevole capacità, una chiara intuizione e un'assoluta tolleranza.

La felicità e la pace del cuore nascono dalla coscienza di fare ciò che riteniamo giusto e doveroso, non dal fare ciò che gli altri dicono e fanno.

La felicità non viene dal possedere un gran numero di cose, ma deriva dall'orgoglio del lavoro che si fa.

La vera felicità dell'uomo sta nell'accontentarsi. Chi sia insoddisfatto, per quanto possieda, diventa schiavo dei suoi desideri.

La purezza di mente e la pigrizia sono incompatibili.

La vera bellezza, dopo tutto, sta nella purezza di cuore.

L'assenza di paura non significa arroganza o aggressività. Quest'ultima è in sé stessa un segno di paura. L'assenza di paura presuppone la calma e la pace dell'anima. Per essa è necessario avere una viva fede in Dio.

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me.

L'uomo diventa spesso ciò che crede di essere. Se continua a dire che non si riesce a fare una certa cosa, è possibile che alla fine si diventi realmente incapaci di farla.

La violenza non eliminerà mai il male.

Nulla si ottiene senza sacrificio e senza coraggio. Se si fa una cosa apertamente, si può anche soffrire di più, ma alla fine l'azione sarà più efficace. Chi ha ragione ed è capace di soffrire alla fine vince.

Non puoi stringere la mano con un pugno chiuso.

Nulla consuma il corpo quanto l'ansia e chi ha fede in Dio dovrebbe vergognarsi di essere preoccupato per qualsivoglia cosa.

Nessuno può farti più male di quello che fai tu a te stesso.

L'uomo è dove è il suo cuore, non dove è il suo corpo.

Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Gli atti d'amore e generosità sono molto più frequenti dei conflitti e delle dispute.

Occhio per occhio... e il mondo diventa cieco.

Un codardo non è capace di dichiarare il proprio amore. Questa è una prerogativa del coraggioso.

Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo.



Le 100 più belle foto di Gandhi:
http://www.gandhiserve.org/index.html



3 commenti:

  1. MIRABILE !!!

    Grazie per aver riportato queste parole che fortificano l'anima

    Magda

    RispondiElimina
  2. Difronte a una uomo così ,non ci sono commenti,era un grandissimo,grazie per averci riportato queste stupende riflessioni.

    RispondiElimina

Se ti interessa questo post e vuoi aggiungere qualcosa o commentare, fallo.